Verbale Comitato Genitori – 5 ottobre 2019

Verbale incontro genitori del 05.10.2019

In data 05.10.2019 si è tenuto l’incontro del Comitato Genitori del Liceo Bottoni con il seguente ordine del giorno:

  1. Presentazione del Comitato e delle iniziative condotte nell’AS 2018/2019;
  2. Presentazione delle Commissioni e reclutamento nuovi membri;
  3. Informativa sulle elezioni dei rappresentanti di classe e del Consiglio di Istituto;
  4. Problematiche della scuola;
  5. Utilizzo del contributo volontario
  6. Varie ed eventuali.

All’inizio della riunione interviene la prof.ssa Ferrari, vicepreside dell’Istituto, che porta i saluti della DS e illustra brevemente il Piano Annuale delle attività (Tabella Progetti e Progetto biblioteca).

In seguito il Presidente del Comitato, Mauro Mussin, illustra le attività del Comitato nell’anno scolastico trascorso; dà poi la parola ai membri delle Commissioni che riassumono le attività svolte come da presentazione reperibile al seguente link:

https://www.genitoribottoni.org/wp-content/uploads/2019/10/comitato-2019-2020.pdf.

Viene quindi sollecitato il reclutamento di nuovi membri per le diverse commissioni, per il progetto BiblioBottoni e per il Campus Università e professioni; le adesioni sono le seguenti.

 

Commissione/Attività Numero di genitori che hanno dato la disponibilità periodo di svolgimento dell’iniziativa
Web 2 durante l’AS
Salute 1 durante l’AS
GLI durante l’AS
Orientamento 3 in occasione del Campus
Campus università/professioni (disponibili a partecipare e/o a reclutare) 2 in occasione del Campus
Alternanza Scuola Lavoro 3 da definire, in funzione del progetto della scuola
Osservatorio Voti 6 durante l’AS
Bibliobottoni 7 da definire, in funzione del progetto della scuola

 

Le persone interessate saranno contattate nell’ambito delle commissioni dai singoli referenti.

In merito al punto 3. viene riportata l’informazione già disponibile sulla circolare scolastica n. 14 (https://www.liceobottoni.gov.it/wp-content/uploads/2019/09/circolare_14_elezioni-per-genitori.pdf) precisando che per favorire le operazioni gli elettori e le elettrici verranno ammessi al seggio per classe.

Inoltre viene riportata la notizia che le elezioni del Consiglio d’Istituto sono fissate per il 24 e 25 novembre: il Comitato presenterà una propria lista di 8 candidati e procederà il giorno 22 alla raccolta delle firme necessarie per la sua presentazione.

Per quanto riguarda le problematiche della scuola, nel dibattito si sono affrontati i seguenti temi:

  • libri elettronici in classe: si è valutata positivamente l’opportunità che gli studenti possano utilizzare i dispositivi elettronici in classe per seguire le lezioni al posto dei libri; a questo proposito si è ricordata la disponibilità di un buon numero di tablet che possono essere utilizzati senza che sia possibile per l’alunno svolgere attività diverse da quelle didattiche. Il Comitato Genitori si farà promotore di un’azione di diffusione di tale strumento nella scuola tramite la DS e gli organi collegiali.
  • competenze digitali: si è sottolineata la necessità che le competenze digitali siano maggiormente diffuse presso gli studenti, sia in termini di capacità di utilizzo dello strumento che di consapevolezza nell’uso. Il Comitato Genitori porrà la questione all’attenzione della DS e degli organi collegiali.
  • seconda lingua straniera: si è proposto da parte di alcuni genitori l’introduzione di corsi pomeridiani sulla seconda lingua straniera; si è osservato che i progetti della scuola seguono un iter definito che vede l’approvazione in primo luogo del collegio docenti, che nel caso del Piano Annuale 2019/2020 è già stato approvato come illustrato dalla prof. Ferrari. I genitori ritengono comunque utile proporre che il progetto venga sviluppato e invitano i rappresentanti del Comitato Genitori negli organi collegiali di farsi promotori di tale progetto.
  • crediti formativi: si è riscontrata una certa difficoltà di comprensione di quali corsi o iniziative scolastiche siano utili al fine del riconoscimento dei crediti formativi per la valutazione finale all’esame di Stato. Il Comitato Genitori chiederà che sia espresso in modo più chiaro il metodo di ottenimento e di calcolo di tali crediti.
  • PCTO (ex ASL): si sono riscontrati due orientamenti tra i genitori: da un lato alcuni propendono per una maggiore manualità delle iniziative, dall’altro si preferisce una esperienza più generale seppure più qualificata e vicina alle passioni degli studenti. È stata riportata l’esperienza di altri istituti in cui i ragazzi partecipano all’iniziativa in gruppi non legati alla classe, permettendo così di individuare iniziative più vicine alle loro esigenze. Il Comitato Genitori verificherà presso la referente scolastica la possibilità di organizzare in tale modo le ore dedicate alla PCTO.

Inoltre, si è verificata la disponibilità di alcuni genitori nel tema dell’educazione finanziaria, qualora tale tematica sia ritenuta interessante dalla scuola.

In merito al contributo volontario il Presidente ha sottolineato come il quadro emergente dal bilancio della scuola sia confortante, individuando ancora qualche difficoltà nella precisa elaborazione dei dati che riguardano il versamento per classi e gruppi omogenei.

Sul tema si è riscontrata la disponibilità di un genitore ad affiancare il Comitato per la corretta lettura dei dati.

Nelle varie ed eventuali il Presidente ha comunicato che le elezioni delle cariche del Comitato Genitori avverranno dopo le elezioni del Consiglio di Istituto in una specifica assemblea la cui data sarà tempestivamente comunicata.

La seduta è stata sciolta alle 12:30.

 

Il Presidente del Comitato Genitori

Mauro Mussin