Gruppo di Lavoro per l’Inclusività – a.s. 2016/17

Il Gruppo ha il compito di individuare, monitorare e sostenere gli studenti che, per le ragioni più diverse, si trovino ad avere dei Bisogni Educativi Speciali.

Fanno parte dei BES, ad esempio, gli studenti disabili, quelli con certificazione DSA (dislessici, disgrafici, disortografici, discalculici); gli studenti con altre tipologie di disturbi evolutivi. Ne fanno parte anche gli studenti stranieri con svantaggio linguistico e quelli che, per motivi vari (salute, psicologici), possono andare incontro, anche temporaneamente, a difficoltà particolari e possono avere necessità di accedere al servizio dell’istruzione domiciliare “scuola in ospedale”.

ATTIVITA’ A.S. 2016/17

Quest’anno per la prima volta, grazie anche al lavoro del Gruppo per l’Inclusione, tutti gli studenti con Bisogni Educativi Speciali hanno ottenuto un proprio Piano Didattico Personalizzato, concordato e sottoscritto dalle famiglie e da tutti gli insegnanti dei consigli di classe. È un grande risultato per il Liceo Bottoni che segna però soltanto il punto di partenza. Occorre infatti ora monitorare la situazione e vigilare affinché quanto prescritto dai PDP trovi effettiva applicazione nel lavoro quotidiano di tutti i ragazzi. Si è infatti osservato che in alcune situazioni, malgrado le prescrizioni, resistono rigidità e preconcetti che impediscono la corretta applicazione delle misure compensative e dispensative.

È importante allora segnalare ai componenti del GLI eventuali difficoltà e i problemi che si possano incontrare.

A tale fine si è pensato di predisporre una mailing list che includa, oltre ai membri del GLI, tutte le famiglie dei ragazzi BES. Sarà, nel pieno rispetto della privacy di ognuno, uno strumento prezioso per la circolazione delle comunicazione e la segnalazione dei problemi. Verrà richiesta anche alle famiglie dei nuovi studenti, all’atto dell’iscrizione, l’autorizzazione ad essere inseriti nella mailing list che può davvero diventare uno strumento fondamentale per il sostegno a ragazzi e famiglie.

L’ultima parte dell’anno vedrà i membri del GLI impegnati nelle attività di accoglienza degli studenti in entrata, con la raccolta di diagnosi e segnalazioni e la somministrazione del test di italiano agli studenti con passaporto straniero che si terrà, come lo scorso anno, nel mese di giugno.

Si vuole con questa comunicazione anche invitare le famiglie ed i ragazzi che ancora non l’avessero fatto a comunicare il proprio nome e indirizzo mail per l’inserimento nella mailing list.

Claudia P.